PERCHE' COSTRUIRE CON IL LEGNO?

Il legno è il più antico materiale da costruzione al mondo: leggero, resistente, elastico e durevole nel tempo. Si tratta di un materiale che si presta a svariati utilizzi nel campo della bioedilizia e delle costruzioni in genere. Inoltre, essendo un prodotto naturale, presenta effetti benefici per l’individuo, contribuendo a mantenere condizioni ambientali salutari e confortevoli.

Le costruzioni in legno si suddividono tra costruzioni di tipo massiccio e di tipo leggero: le prime sono costituite da pareti portanti di massa elevata, in cui lo strato isolante è separato dal resto della parete (ad esempio il sistema blockbau o xlam), mentre le costruzioni di tipo leggero sono costituite da pareti portanti formate da elementi lineari e pannellature sottili in cui lo strato isolante è inglobato nella parete stessa (sistema a telaio).

Gli edifici in legno, combinati all’utilizzo di materiali ecocompatibili, presentano molteplici vantaggi tra i quali:

  • Velocità di realizzazione;
  • Solidità poiché sono interamente costituiti da pareti portanti;
  • Elevate prestazioni in campo antisismico dovute alla flessibilità del materiale;
  • Salubrità e confort dovuta alla traspirabilità delle pareti che impediscono la formazione di muffa e umidità;
  • Elevate capacità di insonorizzazione;
  • Isolamento termico che garantisce un notevole risparmio energetico in inverno e ventilazione nei mesi estivi.

E’ importante sottolineare che, a parità di caratteristiche di isolamento termico, la parete in legno presenta uno spessore dimezzato rispetto ad una parete in laterizio, a vantaggio della superficie interna utilizzabile.

Inoltre, a differenza dell’opinione comunemente diffusa, le pareti in legno hanno un’elevata capacità di portata per quanto riguarda l’istallazione di elementi pensili, basti pensare ai sanitari sospesi.

Anche il tema della resistenza al fuoco è spesso banalizzato, quando in realtà le case realizzate con tecnologia di prefabbricazione in legno godono di ottime prestazioni antincendio.

La prefabbricazione in legno è un sistema costruttivo moderno e innovativo ma consolidato, che abbraccia la migliore tecnologia conosciuta ad oggi presente sul mercato nel campo delle costruzioni.

 

Costi e personalizzazioni - dalla prefabbricazione al montaggio

Il prezzo globale dell’intervento risulta assolutamente competitivo sul mercato se confrontato con edifici a struttura tradizionale con prestazioni simili.

Gli edifici in legno godono inoltre di tutti i vantaggi della prefabbricazione:

                • La formazione dei componenti dell’edificio in stabilimento, realizzati con sistemi di controllo industriale di precisione certificati;
                • In cantiere vengono effettuate solo operazioni di montaggio dei componenti e pertanto risulta più pulito rispetto ai cantieri che lavorano con sistemi costruttivi tradizionali;
                • La rapidità di realizzazione dell’opera;
                • Le scelte vengono fatte in fase di progettazione, pertanto non si verificano imprevisti che comportano costi maggiori di ciò che è stato preventivato;
                • A cantiere ultimato un edificio con struttura in legno può, a seconda del progetto, mostrare o celare la propria natura, confondendosi in un contesto di fabbricati realizzati in edilizia tradizionale.

Gli edifici prefabbricati in legno, infine, sono totalmente personalizzabili, sia dal punto di vista della forma, della tipologia e degli spazi, sia per quanto riguarda finiture, colori e rivestimenti: lo studio offre il servizio di progettazione dell’edificio a misura del Cliente, studiando soluzioni uniche, creative e personalizzate per ogni esigenza.

Si ricerca la qualità del prodotto finale, che si ottiene grazie all’attenzione verso i dettagli e alla scelta dei migliori partner per la realizzazione dei propri progetti.

 

(per gentile concessione di Studio Piantoni)